La Nostra Missione è…

Cercare di offrire il meglio, a 360° per l’insegnamento della chitarra elettrica e della musica, divulgandola in tutta Italia e non solo… cercando di dare anche lavoro e notorietà per chi opera nella nostra grande famiglia, come già stà avvenendo con ottimi risultati.

Orientamento stilistico

A 360° significa, cercare di conoscere ed apprendere tutto quello che è stato fatto dalla nascita del nostro strumento fino ad oggi, e poi ognuno va verso il suo orientamento stilistico, che può essere versatile-mulstistilistico oppure no, a libera scelta.

Tipologia di lezioni

Le lezioni sono di tipo individuali ed ogni allievo può e deve scegliere il suo insegnante;
lezioni di strumento prima di tutto, e quello secondo noi resta la cosa più importante, soprattutto per la chitarra elettrica che come sappiamo non produce armonia e melodia, ma solo ritmo e “suoni” collegati al ritmo, (anche se si può ottenere altro) quindi assolutamente lo studio teorico della ritmica ad altissimi livelli,

Poi, si è liberi di scegliere se aggiungere uno strumento complementare, per studiare bene l’armonia e la melodia, che come detto sopra con la chitarra elettrica di per sé “non ha a che fare”.

Laboratori

Organizziamo spesso tante lezioni in studio di registrazione, durante l’anno, dove si possono apprendere cose importantissime, come ottenere dei bei “Suoni” che ovviamente va a braccetto con la microfonatura ed altre peculiarità dello strumento come  il suonare in studio di registrazione per imparare bene ad incidere brani o album, questo laboratorio viene chiamato da noi “Studio Day”, poi per quanto riguardano le preparazioni ai live, abbiamo pensato un altro laboratorio intitolato “La Casa del Chitarrista Elettrico Live” dove praticamente portiamo direttamente in locali convenzionati con la nostra struttura, e quindi mettiamo a disposizione il palcoscenico ed il pubblico, per esibizioni live, che ovviamente sono organizzate a monte, con musica d’insieme, o semplicemente suonando sui dischi, basi o con il proprio gruppo, in questo modo si raggiunge anche un altissima preparazione musicale, e d’esperienza “vera” già durante la propria formazione da studente.

 Programma dei corsi

Alla base c’è un programma principale, dove vengono riportati gli insegnamenti ormai importantissimi, da cui nessuno può prescindere, e che mette insieme tutto quello che è stato fatto dalla nascita del nostro strumento fino ai giorni nostri.

La lettura è universale in tutto il mondo, gli ottavi, i sedicesimi etc…è quella per tutti, non è che si può cambiare, la ritmica è quella…. (ride) gli stili che la storia moderna ha prodotto sono quelli, un groove rock classico è per tutto il mondo in quel modo, cambia l’intenzione e l’intermpretazione che deve essere personale, etc per gli altri stili….(ride) La tecnica è quella…. Quindi insomma ci siamo capiti…e però ogni insegnante assolutamente deve aggiungere le cose proprie con le proprie influenze e ricerche personali, solo così si personalizza, e viene fuori il valore aggiunto, di ogni chitarrista elettrico-insegnante, e poi i nostri allievi dopo tutto questo, è invitato a creare e a sviluppare chiarmente una propria strada che a sua volta lo rende unico ed originale, creandosi un proprio stile personale, attraverso una propria ricerca personale, perché noi pensiamo che solo cosi ci si può distinguere, creando appunto “Cose” che non esistono, come diceva Miles Davis, “suona la musica che non c’è”.

Se esaminiamo infatti chi fa grande successo, è proprio chi ha il coraggio di inventare e proporre cose nuove, oltre ad una grande preparazione.

 A chi sono aperti i corsi?

I corsi sono aperti a tutti, dall’appasionato al professionista, perché la musica deve essere di tutti, quindi anche l’appassionato, viene trattato nello stesso modo di chi vuole invece avvicinarsi al mondo della professione, anche perché siamo convinti che anche l’appassionato ha la forte sete di sapere quello che fanno i “Professionisti” quindi viene trattato allo stesso modo anche se ovviamente si rispettano le esigenze che non sono quelle di uno che studia per diventare professionista, cioè ha meno tempo da dedicare allo studio etc…

Accesso alle aule di studio

Ogni sede decide a modo suo, per cui per questo e tanto altro da sapere bene su “La Casa del Chitarrista Elettrico” Accademia Musicale Nazionale, studiate bene il sito www.ilpaesedellamusica.it/lacasadelchitarristaelettrico/.

Attestati

Attestati e diplomi autentici, certificati e riconosciuti al Livello nazionale dal circuito de “La Casa del Chitarrista Elettrico” Accademia Musicale Nazionale, (Marchio registrato presso il Ministero per lo sviluppo economico, con relativo riconoscimento) che si rilasciano per meriti Certi.

Quale il legame effettivo tra scuola e mondo professionale?

Il legame è molto forte come si può ben capire dall’intervista rilasciata, infatti se vogliamo tirare le somme, con tutta la formazione di cui abbiamo parlato sopra in specifico, praticamente chi si diploma, è già a tutti gli effetti prontissimo per il mondo della professione, anzi lo è già, devo solo iniziare a lavorare, e La Casa del Chitarrista Elettrico certamente non si fermerà di aiutarlo o di spingerlo nell’inserimento a 360°.

Un diplomato che vuole fare il professionista, innanzitutto, può aprire una propria sede dove la zona geografica glielo permette, oppure lavorare presso già altre sedi, qualora ne avesse bisogno.

Ed inoltre La Casa del Chitarrista Elettrico giorno dopo giorno cerca in tutti i modi di acquisire il più possibile contatti e collaborazioni lavorative con, agenzie di spettacoli, produttori, impresari, discografici, cantanti, etichette discografiche, festival, manifestazioni etc….

Per poter proporre diplomati che iniziano la professione, o professionisti che già si sono diplomati….in modo da tenere ben saldo sempre questo ciclo, che non può che favorire tutti.